Comune di Santa Marina Comune di Santa Marina Comune di Santa Marina Comune di Santa Marina
Comune di Santa Marina Comune di Santa Marina Comune di Santa Marina Comune di Santa Marina
Comune di Santa Marina Comune di Santa Marina Comune di Santa Marina Comune di Santa Marina
Sei in: News

“La più antica visita pastorale di Policastro: Edizione e implicazioni archeologiche”

Pubblicato da Olga Marotta (olgamarotta) il 15/03/2017
News >>

 Il prossimo 22 marzo 2017, presso la sede dell’Università di Genova, sarà discussa la tesi di Laurea Magistrale: “La più antica visita pastorale di Policastro: Edizione e implicazioni archeologiche”, della dottoressa Federica Marti.

La tesi verte su un lavoro, molto approfondito, riguardo la visita pastorale condotta nel 1597 da monsignor Filippo Spinelli, eletto vescovo di Policastro nel 1572.   Dal materiale raccolto nella tesi emergono una serie di informazioni importantissime, assolutamente inedite a proposito della storia e della struttura di Policastro. Relatori il professor Stefano Gardini e la professoressa Silvia Pellecchi.

“Questa notizia mi rende molto felice e particolarmente orgoglioso- ha dichiarato il Sindaco di Santa Marina Giovanni Fortunato- dopo l’edizione di “Porta di Mare”, che nasce dalla collaborazione tra il mio Comune, l’Università degli Studi di Genova e l’Associazione Etruria Nova Onlus, il libro “Idee per Policastro”, presentato sempre a Genova presso l’Università di Archeologia, un altro elaborato universitario dedicato sempre a Policastro Bussentino. Un risultato importante che contribuisce a portare nel mondo accademico il nome del nostro paese, come protagonista di un passato glorioso e di un grande futuro. Dopo tanto sacrificio ed impegno da parte dell’Amministrazione Fortunato e grazie anche ai cittadini che ci hanno appoggiato, possiamo annoverare un altro tassello che porta verso la realizzazione della “Città del Futuro”.

Ultima modifica: 16/03/2017 alle 09:45

Indietro



Caratteri normali Caratteri media grandezza Caratteri grandi
Statistiche sito web